Interfaccia Acqua Olio (Interface Meter) Mod. 122

Prodotto Solinst

Utilizzo:

LIVELLO

ACQUA-OLIO

 

Profondità di impiego:

Fino a 300 metri

Profondità disponibili:
30m
60m
100m
150m
200m
250m
300m
 
Applicazioni:

L'Interfaccia Acqua-Olio mod. 122 consente la misurazione del livello dell'acqua e anche il più piccolo strato superficiale (surnatante) o sommerso (subnatante o sottonatante) di prodotti inquinanti (liquidi non conducibili, oli, carburanti ecc.). Utilizzabile in tutti gli ambienti potenzialmente esplosivi (pozzi, cisterne, piezometri di Casagrande, ecc.).

Interface Meter Modello 122

 
Il Freatimetro Interface-Meter Acqua/Olio modello 122 fornisce le misurazioni degli strati di inquinanti/idrocarburi nei pozzi e nelle cisterne d'acqua. La determinazione dei LNAPL galleggiante (light non aqueos phase liquid) e della DNAPL (dense non aqueos phase liquid) è veloce e facile con questa sonda, pre-sigillata in fabbrica e che può essere sottoposta a forti pressioni  (fino a 500psi); inoltre la sonda ha un diametro di soli 5/8” (16 mm) tale da consentire un facile accesso anche in piezometri di diametro ridotto o comunque in passaggi molto stretti.
L'interfaccia 122 è approvata per essere usata in siti soggetti a esplosioni, è fornita della messa a terra, essenziale quando si opera in luoghi ad alto rischio, certificata ATEX ai sensi della direttiva 94/9/CE (II 3 G Ex ic IIB T4 Gc).
 

sonda P8 è montata su nastro piatto in PVDF marcato al laser "no stretch" (con tracciabilità NIST e misurazioni standard UE), ad elevata resistenza alla trazione e efficienza elettrica. Il nastro è realizzato con 6 fili di acciaio inossidabile rivestiti in rame e 13 fili di acciaio inossidabile per ogni conduttore. Il materiale PDVF è molto resistente alla corrosione e molto facile da pulire e decontaminare.

Nastro LM2: Marcatura a laser Piedi e decimali
Nastri LM3: Marcatura ogni mm-cm-m
101 Tapes 400px
 
Sonda P8

La sonda P8 resiste a pressioni fino a 500psi.

sonda p8
 
 
 
Lo strumento è dotato di una pratica guida per il nastro, che oltre a proteggerlo da eventuali danni causati dallo sfregamento con il bordo del piezometro, può venire utilizzata per agganciare direttamente lo strumenti, consentendo una comoda lettura.
 

 

Interfaccia Acqua-Olio mod. 122 con sistema di aggancio al piezometro
 

DNAPL e LNAPL:

DNAPL I DNAPL (Dense Non Aqueous Phase Liquid, liquidi densi in fase non acquosa) sono sostanze organiche liquide più dense dell'acqua che, in caso di contatto accidentale con acque di falda, per percolazione, tendono a giungere sul fondo di essa generando in questo modo inquinamento dell'acquifero. Esempi di DNAPL sono i solventi clorurati e tutti gli idrocarburi alogenati.

LNAPL I LNAPL (Light Non Aqueous Phase Liquid), liquidi leggeri in fase non acquosa) invece, rappresentano sostanze organiche liquide meno dense dell'acqua che, in caso di contatto accidentale con acque di falda, per percolazione, tendono a restare insolubili sulla superficie dell'acquifero e quindi a generare un tipo di inquinamento molto più pericoloso perché soggetto alle azioni di movimento del livello di falda. Esempi di LNAPL sono il benzene e gli oli combustibili.

Schema di funzionamento:
Interface-Meter Modello 122 Schema di funzionamento

Funzionamento:
Per la rilevazione degli inquinanti, la sonda P8 montata sull'Interfaccia Acqua-Olio Solinst Modello 122, utilizza un rilevatore e un fascio di luce ad infrarossi: quando la sonda entra in contatto con un liquido il fascio di luce viene rifratto attraverso il rilevatore  che attiva la luce spia (posta sul fronte della bobina dell'apparecchio) e un suono. Se il liquido è un idrocarburo/altro prodotto inquinante, a bassa o nulla conducibilità, il segnale è fisso (suono e luce); se la sonda viene a contatto con l'acqua che è un buon conduttore elettrico (intorno ai 20 μS/cm – microsiemens/centimetro) l'acqua stessa chiude il circuito, annulla il fascio di infrarossi e il suono e la luce dell'allarme diventano intermittenti. Il sensore dell'interfaccia 122 è sensibile fino a 1/200 ft (1 mm) di spessore e rileva la minima traccia di oli sulla superficie dell'acqua.
Dell'Interfaccia Acqua-Olio Modello 122 è disponibile anche la versione Mini (Mod. 122M) che viene commercializzato con il solo nastro da 25m.
Download Scheda tecnica:

Download Scheda tecnica Interfaccia Acqua-Olio Modello 122

Per i dettagli e le specifiche tecniche, si rimanda alla pagina ufficiale del produttore:
Pagina ufficiale Prodotto

Vista a 360°:

Altre immagini:

Interface Meter Modello 122
Utilizzo in campo
Nastro LM2  e LM3
Sonda P8
 

 

 

Ultime News:

Prodotti in offerta:

Contatti:

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.